Viviamo nell'era degli arroganti, degli esperti del nulla, degli opinionisti d'accatto,degli economisti fallimentari.
Sono loro che dettano le regole del gioco,
in un mondo povero di valori che si sono assottigliati sempre più sino a diventare delle vere e proprie veline.
In mezzo a tanto vuoto, ci sentiamo come naufraghi che lottano disperatamente per salvarsi
dalle onde sotto gli occhi di finti maestri di nuoto, incapaci di prestarci soccorso...
Boa di morte!